logo

Informazioni generali sul visto per la Cina

Le informazioni generali presentate di seguito consistono in una serie di linee guida che caratterizzano la formulazione e l'ottenimento del visto per la Cina.

 

Chi necessita del visto per recarsi in Cina?

Tutti i cittadini italiani, minorenni inclusi, necessitano del visto per andare in Cina. I minorenni devono necessariamente avere passaporto proprio per poter richiedere il visto.

 

Competenze

L'emissione del visto per la Cina, e dunque il relativo ottenimento da parte del richiedente, è ad insindacabile giudizio del Governo Cinese e nella fattispecie del Consolato della Cina.

Più in generale il rilascio del visto, il tempo necessario al rilascio, la durata e il numero di ingressi consentiti dal visto sono di esclusiva competenza del Consolato Cinese.

L'ufficio Visti Cina (K&S Visa Service) mette a disposizione di chiunque debba effettuare la richiesta le proprie competenze per minimizzare gli oneri burocratici, sottoporre alle autorità cinesi una corretta formulazione della richiesta e semplificare la procedura necessaria per l'ottenimento del visto.

 

Disclaimer

Una volta avviata la pratica di richiesta del visto (vale a dire successivamente alla presentazione della documentazione ed al versamento delle tariffe) le tariffe consolari e le competenze di K&S Visa Services non sono in alcun modo rimborsabili anche nel caso in cui il visto fosse rifiutato, non dato o dato con modalità differente rispetto alla richiesta.

Qualsiasi possibile ritardo nell'emissione del visto, mancato rilascio o rilascio con modalità differenti da quelle richieste da parte del Consolato non è imputabile all'ufficio Visti Cina.

 

Durata del visto per la Cina, ingressi, permanenza per ciascun ingresso

Il visto decorre dalla data di lavorazione da parte del Consolato e non è su richiesta. Il visto può essere utilizzato per accedere in Cina per un determinato numero di volte (indicato sul visto come Entries) e per soggiornare ad ogni ingresso per uno specifico lasso di tempo definito dal Consolato cinese (indicato sul visto come Duration of each stay) durante la finestra di tempo che va dalla Issue Date (dal giorno di lavorazione da parte del Consolato cinese) fino alla data indicata come Enter Before.

L'ingresso, o ultimo ingresso in caso di accessi doppi o multipli, deve avvenire entro la data di scadenza del visto per la Cina (Enter before); la relativa permanenza può protrarsi oltre la data di scadenza, per un lasso di tempo non superiore al periodo consentito (Duration of each stay).

Salvo eccezioni, i visti non sono estendibili in Cina.

 

Tempistiche di rilascio del visto per la Cina

Il tempo di rilascio varia da 3 a 5 giorni lavorativi, a seconda che la richiesta venga avanzata in modalità standard o in procedura di emergenza. Tale tempistica è di esclusiva competenza del Consolato Cinese ed è soggetta a possibili variazioni, dovute a stagionalità, avvenimenti sociopolitici o particolarità relative alla pratica di richiesta.

Per i cittadini stranieri i tempi di attesa sono indicativamente superiori a 5 giorni lavorativi.

I paesi visitati in precedenza possono incidere sulle tempistiche di rilascio del visto per la Cina. Nella fattispecie:

- coloro che si siano recati in Turchia;

- coloro che dal 1 gennaio 2015 si siano recati in Siria, Pakistan, Kazakhstan, Afghanistan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan;

possono essere soggetti ad un’intervista da parte del personale consolare. L'elenco dei paesi è indicativo ed è soggetto a variazioni da parte del Consolato Cinese.

 

Costo del visto per la Cina

Il costo del visto per la Cina varia in base al carattere di urgenza e in alcuni casi alla nazionalità del richiedente, non dipende dunque dalla tipologia di visto.

 

Quale visto richiedere?

Date le precedenti premesse, invitiamo i richiedenti a prendere visione della pagina relativa alle tipologie di visto, in cui vengono presentate le varie tipologie di visto per la Cina e vengono elencate le finalità, le modalità di lavorazione delle pratiche, le tariffe e i documenti necessari per la formulazione della richiesta.